C/da Dammusello 165 - 91025 Marsala (TP) - Tel 0923/987077

     


















































 

RICETTE TIPICHE SICILIANE

Schiacciata siciliana


Tempo di Preparazione e Cottura:2 ore circa Difficolta': Media
Ingredienti e Dosi per 4 persone:
1 Kg di farina di semola 50 gr di lievito di birra 1/2 bicchiere d'acqua tiepida 1 cucchiaio di bicarbonato olio e sale q.b. Ingredienti per il ripieno: 1 kg di pomodori 2 cipolle 100gr di caciocavallo grattuggiato peperoncino sale q.b. olio d'oliva extravergine. Procedimento: In acqua tiepida con un pizzico di sale sciogliete il lievito di birra e unitelo alla farina che avrete versato su una larga base di marmo. Impastate con le mani aggiungendo poca acqua, in modo che la pasta risulti abbastanza dura ed assuma la forma di un panetto. Dopo averla infarinata ed avvolta in una salvietta lasciatela lievitare per circa un'ora. Aggiungete a questo punto, il bicarbonato e qualche cucchiaio d'olio e riprendete ad impastare fino al completo assorbimento. Spianate la pasta col mattarello a foglie rotonde e sottili. Passate quindi al condimento che potrÓ essere preparato a vostro piacimento. Quello che segue Ŕ di pomodoro, cipolla, peperoncino e caciocavallo: soffriggete in una padella con poco olio la cipolla tagliata a fette sottili ed il pomodoro spellato e privo dei semi. Disponete il soffritto, aggiungendo il caciocavallo, il peperoncino tritato ed un pizzico di sale, sulle foglie di pasta ed avvolgete le schiacciate su loro stesse come lo strudel. Saldate i bordi e spennellate d'olio. Infornate a forno caldissimo e lasciate cuocere per circa 1/2 ora. Servite calde.
Buon Appetito!


Rianata


Ingredienti gr. 500 di pasta di pane giÓ lievitata gr. 200 di caciocavallo non stagionato 2 acciughe sotto sale gr. 300 di polpa di pomodori pelati 1 grossa cipolla origano olio extravergine d'oliva sale Preparazione Accendete il forno con il termostato a 230░C e ungete una teglia di 28-30 centimetri di diametro. Tagliate a fettine sottili il formaggio, sciacquate le acciughe per eliminare tutto il sale, diliscatele e spezzettate i filetti; sbucciate la cipolla ed affettatela ad anelli molto sottili. Stendete la pasta nella teglia, prima con le palme delle mani, poi con i polpastrelli delle dita, spingendola verso l'esterno per formare un orlo pi¨ spesso tutt'intorno. Distribuite il formaggio, quindi le acciughe e coprite il tutto con i pomodori; disponete le fette di cipolla, spolverizzate con abbondante origano, salate leggermente e condite versando a filo dell'olio. Infornate per 30 minuti e servite la rinata, ben calda, intera o a fette.


Sfincione


Tempo di Preparazione e Cottura: 40 minuti circa Difficolta': Bassa
Ingredienti e Dosi per 4 persone:
1 chilo di pasta di pane Olio d'oliva 500 grammi di pomodori pelati 100 gr. di caciocavallo 2 acciughe 3 cipolle sale e pepe q.b. Procedimento: Spianate la pasta di pane lievitata (opportunamente acquistata dal fornaio), quindi sistematela in una teglia ben oliata. Cospargetela con i pomodori pelati tagliati a pezzi, la cipolla tagliata a fettine, l'acciuga fatta a pezzetti, il caciocavallo grattugiato a scaglie, salate, pepate e oliate. Nel frattempo avrete acceso il forno e quando avrÓ raggiunto la temperatura di 260 gradi potrete introdurvi la teglia con lo sfincione. Fate cuocere per 35 minuti circa. Sfornate, spruzzate con olio crudo e servite in tavola.
Buon Appetito!


Cassata Siciliana


Tempo di Preparazione e Cottura: 3 ore circa Difficolta': Alta
Ingredienti e Dosi per 6 persone:
400 grammi di pan di Spagna - Ingredienti per la crema di ricotta: 500 gr di ricotta 300 gr di zucchero 50 gr di zuccata 100 grammi di cioccolato fondente 1/2 bustina di vaniglia 250 grammi di pasta reale (per gli ingredienti vedi Pasta di Mandorle) colorante verde per alimenti. Procedimento: Procuratevi uno stampo a forma di cilindro svasato di 6 centimetri circa di alteza e di 28/30 centimetri di diametro. Preparate il pan di Spagna (vedi scheda "torta di pan di Spagna"). Preparate quindi la crema di ricotta: prendete la ricotta freschissima e passatela al setaccio, aggiungete lo zucchero, la vaniglia, pezzetti di cioccolato, dadini di frutta candita e mescolate bene in modo da farne una crema omogenea. Preparate anche una palla di pasta di mandorla colorata di verde (vedi scheda "pasta di mandorle"). Spianate col mattarello la pasta reale a foglie dello spessore di circa mezzo centimetro e tagliatele a rettangoli dell'altezza dello stampo e di larghezza di 4 centimetri. Foderate i bordi dello stampo alternando la pasta di mandorle con il pan di Spagna. Al fondo dello stampo sistemate uno strato di pan di Spagna alto un dito. Quindi la crema di ricotta e coprite ancora con pan di Spagna Fate asciugare, voltatela sul piatto d portata e condite con la frutta candita e la zuccata. Coprite infine con glassa di zucchero che farete seguendo le indicazioni della ricetta degli "ERICINI".
Buon Appetito!


Cannoli Siciliani


Tempo di Preparazione e Cottura: 2 ore circa Difficolta': Alta
Ingredienti e Dosi per 4 persone:
150 gr di farina 15 gr di cacao in polvere 20 gr di burro 1 uovo 270 gr di zucchero 1 cucchiaio di Marsala 1 cucchiaio di amido 1 bicchiere di latte 500 gr di ricotta fresca Zuccata, pezzettini di cioccolato, pistacchi, scorzette di arancia zucchero a velo Olio d'oliva extravergine. Procedimento: Preparate la pasta per le "scorze" impastando la farina, il cacao, 20 grammi di burro, 1 uovo, lo zucchero ed aggiungete il cucchiaio di Marsala. Fate un impasto omogeneo che farete riposare un'ora. Dopo di che, spianatelo e ricavate dei quadrati di 12 cm di lato che avvolgerete diagonalmente attorno a tubi di latta. Bagnate le estremitÓ e pressate per farle aderire. Friggete quindi in olio abbondante. Appena le scorze saranno dorate, fatele asciugare e freddare, prima di staccarle dai tubi con molta cura. Riempitele con la ricotta passata al setaccio ed unita all''amido, coagulato nel bicchiere di latte, allo zucchero, ai pezzetti di pistacchio, di zuccata e di cioccolato. Decorate ogni singolo cannolo con scorzette d'arancia candite e spolverate con zucchero a velo.
Buon Appetito!


Cous Cous ai Peperoni


Pelate i pomodori ed eliminate i semi. Lavate i peperoni, togliete il cicciolo, eliminate i semi e tagliateli in 4 nel senso della lunghezza. Nella parte inferiore della couscoussiera, rosolate i pomodori con i peperoni. Aggiungete l'aglio schiacciato, la paprica; salate e riempite la pentola a metÓ di acqua. Appena bolle, cominciate la cottura del couscous al vapore come indicato nella ricetta base. Disponete il couscous sul piatto di portata, bagnatelo con un mestolo di brodo e cospargete di cannella. Disponete i peperoni sul couscous e servite con il brodo a parte e con la harissa da aggiungere a piacere.
Buon Appetito!


Cous Cous di Funghi


Riscaldate l'olio in una padella. Aggiungete i funghi e rosolateli. Aggiungete gli scalogni tritati, sale e pepe. Teneteli da parte e lasciateli raffreddare. Versate il couscous in un'insalatiera, aggiungete il burro e i funghi. Portate il brodo a ebollizione e versatelo nel couscous. Coprite l'insalatiera con la pellicola per alimenti e lasciatela riposare per 15 minuti. Aggiungete il prezzemolo, il succo di limone e servite.
Buon Appetito!


Cous Cous Dolce


Tempo di Preparazione e Cottura: 3 ore circa Difficolta': Alta
Ingredienti e Dosi per 4 persone:
1/2 Kg di semola di grano duro 100 gr di cioccolato 100 gr di pistacchi 100 gr di mandorle abbrustolite e tritate 50 gr di zuccata 10 gr di cannella in polvere 30 grammi di zucchero a velo. Procedimento: Mettete la farina di semola in un apposito recipiente, chiamato "mafaradda". Con le dita bagnate di acqua leggermente salata raccoglietela. Manipolatela con moto rotatorio delle dita e fate in modo di ricavare delle palline non pi¨ grandi della testa di uno spillo. Lasciate asciugare per tre ore su una tovaglia il cous cous. Poi procedete alla cottura a vapore nel tegame detto "couscousiera": mettete la semola nella parte centrale del tegame, una sorta di colapasta, solo quando l'acqua comincerÓ a bollire. A questo punto coprite ermeticamente il couscous con una tela bagnata. Lasciate sul fuoco per 45 minuti, poi rimettete la semola nella "mafaradda" spruzzatela con un po' di acqua fredda e lasciatela riposare per 15 minuti circa. Rimettete il couscous nel tegame e fatelo cuocere ancora per 20 minuti. Toglietelo dal fuoco e lasciatelo raffreddare. Addolcitelo con qualche cucchiaio di zucchero a velo, le mandorle, le scaglie di cioccolato e i pistacchi sgusciati e tritati e pezzettini di zuccata. Mescolate e servite in tavola freddo, spolverato con la cannella.
Buon Appetito!


Home | Prodotti  |  Ricette  |  Contatti  |  Dove siamo

molinoagostinolicari.it - email : info@molinoagostinolicari.it - Tutti i diritti riservati - Powered by siciliaservizi.it email : i.internetservice@tin.it
I diritti relativi a loghi e marchi presenti nella pagina sono riservati ai legittimi proprietari